INFERMIERI, SUPERATE 3000 FIRME PER EQUIPARARE LO STIPENDIO ITALIANO A QUELLO EUROPEO. SOLO NURSING UP RISPONDE.

INFERMIERI, SUPERATE 3000 FIRME PER EQUIPARARE LO STIPENDIO ITALIANO A QUELLO EUROPEO. SOLO NURSING UP RISPONDE.

La petizione voluta dal Pungiglione con un gruppo di studenti e infermieri ha raggiunto più di 3000 firme, molte ma anche poche rispetto ai 400.000 infermieri presenti in Italia.
La raccolta continuerà ancora qualche settimana a novembre la consegneremo a tutte le forze politiche.
Tra le forze sindacali l'unico che invece ha risposto al nostro appello è stato il Presidente del Nursing Up, che ha ribadito, come noi abbiamo fatto nei nostri annunci, che lo stipendio degli infermieri in Italia è troppo inferiore a quello dei nostri colleghi Europei, dove il costo della vita non è così superiore al nostro, anzi noi abbiamo una pressione fiscale tra le più alte al mondo, non a caso scappano tutti dal nostro paese, dai commercianti, agli industriali, ai cervelli. Ha ribadito come Germania, Inghilterra, etc chiedono e cercano sempre e solo infermieri Italiani perchè considerati altamente preparati, competenti e professionali.
Presidente Nursing Up Dott. Antonio De Palma dice: "Bisogna valorizzare i nostri infermieri, categoria sottopagata rispetto al resto d’Europa. Il paradosso è che noi abbiamo la più alta professionalità ma dalla Germania ci chiedono infermieri, al punto che siamo stati costretti a fare accordi con delle agenzie interinali tedesche". 
A livello contrattuale abbiamo chiesto di inserire nel contratto degli infermieri lo stesso archetipo contrattuale che ha la dirigenza, i tempi sono maturi.
Qui potete trovare il video del Presidente che parla di noi infermieri e di quanto siamo sottopagati:  https://nursingup.it/novio/novio_esito.php

Il Presidente ha portato le nostre istanze anche ai tavoli paritetici, i tavoli che contano. Siamo orgogliosi che qualcuno ci abbia ascoltato e non ci fermeremo qui, a novembre consegneremo le nostre firme a tutte le forze politiche che ci vorranno ascoltare vi aggiorneremo su quali forze politiche ci ascolterà e quali ci sbatteranno la porta in faccia. Infermieri è arrivato il momento di svegliarci e rivendicare il posto che meritiamo in questo paese, senza di noi la sanità si ferma. Senza di noi le morti e le infezioni ospedaliere aumentano, senza di noi i costi aumentano. Fate firmare più colleghi, amici e parenti possibile. Uniti si vince.

Il Pungiglione


-Firma la nobile petizione organizzata da un gruppo di studenti e colleghi, noi lo abbiamo fatto ci vogliono 10 secondi. Dimostriamo a chi ci vuole divisi che siamo uniti in tutto:   https://www.change.org/p/luigi-di-maio-equiparare-lo-stipendio-dell-infermiere-italiano-a-quello-medio-europeo