LETTERA APERTA AI CITTADINI ITALIANI

LETTERA APERTA AI CITTADINI ITALIANI

Inizia la settimana contro il DEMANSIONAMENTO degli Infermieri italiani, promossa da Nursing Up.
Stavolta non mi rivolgo alle migliaia di Infermieri. Sarebbe forse superfluo rivolgersi sempre e solo a loro. Trovo corretto rivolgermi soprattutto alla gente, all'utenza.
Quindi, caro cittadino italiano, sappi che nel momento in cui vedi un Infermiere svolgere attività come ,imboccare un paziente, garantirgli le cure igieniche, rifargli il letto, trasportarlo in carrozzina o in barella, stai materialmente osservando una attività impropria che l'infermiere è costretto a svolgere per mancanza di personale di supporto (operatore socio sanitario).
Dirai: dove sarebbe il problema? il problema è più grosso di quanto sembra, spesso grave e stà nel fatto che mentre un infermiere svolge attività improprie, di pertinenza di altre figure, tu o un tuo congiunto, rischiate di NON RICEVERE prestazioni, interventi di carattere sanitario che potrebbero essere anche salvavita, o comunque strettamente importanti. Pertanto, quando tu, cittadino italiano, osservi certe situazioni, DEVI ARRABIARTI, DEVI PROTESTARE CONTRO LE AMMINISTRAZIONI, DEVI PRETENDERE CHE L'INFERMIERE SVOLGA SOLAMENTE LE ATTIVITA' DI PERTINENZA PROPRIA.
SICURAMENTE NON DEVI SCAGLIARTI CONTRO L'INFERMIERE STESSO QUANDO LE COSE NON VANNO PER COME DOVREBBERO, QUANDO RICEVI L'ASSISTENZA SANITARIA INFERMIERISTICA IN RITARDO.
 Se vedi che un infermiere sta facendo tante di quelle cose che non deve fare, fai un esposto alle autorità, non ringraziare perché lo stesso stà garantendo qualcosa PER CUI NON è STATO ASSUNTO.
Non rallegrarti per gesti cosidetti di carattere "missionario", AMMIREVOLI PER QUANTO.
Ricorda, l'Infermiere non è un missionario, bensì un PROFSSIONISTA, pagato per fare l'Infermiere e non il factotum della sanità.
Caro cittadino, reagisci, unisciti anche tu alla nostra lotta.
Noi, col tuo supporto, riusciremo a cambiare le cose.
Fintanto che resteremo da SOLI nella lotta, sarà difficile e tu non avrai mai garantita una assistenza adeguata, SE NON TANTE COSE MA CON MARGINI DI ERRORI NOTEVOLI. SE TUTTO, COMUNQUE, VA' SEMPRE BENE E' GRAZIE ALLA TENACIA, ALLA DETERMINAZIONE DI GENTE CHE SACRIFICA SE STESSO. SE OTTIENI BUONE CURE E' GRAZIE ALLE MIGLIAIA DI INFERMIERI CHE IN BARBA A TANTE CARENZE RIESCE A GARANTIRTI IL DIRITTO ALLA SALUTE.
La lotta al DEMANSIONAMENTO è lotta di civiltà e và sì combattuta, ma insieme. Professionisti e cittadini per la tutela della salute e della sicurezza nel processo di cura dei cittadini. Non sarà solo una simbolica settimana, deve essere un moto perpetuo. Cittadini e Infermieri insieme, faremo la DIFFERENZA. Chi non è con NOI è contro se stesso. Nursing Up, un Sindacato dalla parte di cittadini e Infermieri.  

   Nursing Up Sicilia
     Biagio Proto

FIRMA LA PETIZIONE PER CHIEDERE DI EQUIPARARE STIPENDIO INFERMIERI ITALIANO CON QUELLO EUROPEO

https://www.change.org/p/luigi-di-maio-equiparare-lo-stipendio-dell-infermiere-italiano-a-quello-medio-europeo


Qui trovate il link dove potete apporre il vostro contributo che siate un infermiere, uno studente o un simpatizzante:
http://chng.it/BDhctGQLGX